Se si decide di prendere un amico a quattro Zampe, meglio pensare e riflettere bene la scelta.

   Perché ciascuno ha le sue esigenze che devono adattarsi al reciproco stile di Vita.

      Ecco alcuni punti di riflessione:

        PRIMA DI DECIDERE

 

  •  Il cane è un impegno pratico, economico ed emozionale.

        Cambia la vita quotidiana in tutti i suoi aspetti. Per almeno 10 anni.

     

  • Il cane ha assoluto bisogno di compagnia.

 

  • Il cane non è una pianta, è sbagliato lasciarlo in giardino da solo.

   

  • Se già c'è in casa un altro animale, bisogna valutare la compatibilità

       tra i due e garantire il benessere  di entrambi.

  • Tutta la famiglia deve essere d'accordo e coinvolta nell'adozione!

  • Chi vive solo deve avere una persona di appoggio che aiuti nella gestione dell'animale.

 

 ___________________________________________________________________________________________

        DOMANDE DA PORSI

 

  •   Sono disposto a portarlo fuori tre volte il giorno, per 365 giorni l’anno,

         anche quando piove, soffro di raffreddore  o sono stanco?  

   

  •   Sono disposto a raccogliere le sue feci, sempre?

  •   Sono disposto ad accettare i suoi peli sul divano e le sue impronte sul pavimento?

  •   So già come sistemarlo durante le vacanze?

  •   Perché prendo un cane? 

         Ricorda che si sceglie un amico con cui condividere una parte della vita.

  •   Ho le capacita economiche per nutrirlo bene e portarlo dal veterinario quando necessario?

  •   Sono disposto a impegnarmi per socializzarlo e dargli un'educazione conveniente?