L' educazione

 

L' educazione deve essere progressiva ed impartita in un clima di  calma ed affetto. Durante il primo periodo d‘educazione insegneremo al cane a conoscere il proprio nome e ad accorrere al nostro richiamo. E‘ molto importante socializzare, non solo con altri individui, ma con l‘ambiente, il cucciolo deve poter fare esperienza in tutte le situazioni che potrà incontrare da adulto. Una volta terminato il ciclo vaccinale, portatelo con voi quando uscite da casa, in luoghi frequentati da persone e da altri cani. Fatelo giocare spesso con cani di taglia simile, poco aggressivi e socievoli e non permettetegli d‘essere aggressivo verso gli altri cani. Aumentate la sua attenzione verso di voi, e rinforzatelo quando ignora i cani che incontrate a passeggio. Cercate di canalizzare questo comportamento in attività gradite e controllabili, giocate con un nodo di stoffa, con  una pallina o attiratelo a voi con dei bocconcini. Rivolgetevi quanto prima ad un campo d‘addestramento dove poter portare il vostro cucciolo a socializzare, magari frequentando una puppy class: questo servirà molto anche a voi per capire ed essere pronti quando verrà il momento dell’addestramento vero e proprio.

 

Socializzazione

 

I primi tre mesi di vita di un cucciolo sono fondamentali oltre che per la protezione dalle malattie infettive anche per una corretta socializzazione. Le esperienze, le relazioni e i contatti che il cucciolo avrà in questo periodo influenzeranno, infatti, il suo comportamento da adulto e la sua capacità di relazionarsi con il proprietario e con altri animali. Superate le 12 settimane d’età, la corretta socializzazione del cane diventa più difficoltosa.

In questo periodo è perciò essenziale che il cucciolo sperimenti le diverse situazioni con cui si troverà a convivere da adulto tra cui il contatto con altri animali, con persone di età diversa, con il traffico della città, con l’uso dell’ascensore, dell’automobile, dei trasporti pubblici, etc.

La socializzazione del cucciolo è di fondamentale importanza per il suo sviluppo psichico.

Molte forme di squilibrio mentale nel cane dipendono, oltre da altri fattori (ad es. genetico) anche dalla mancanza di contatto con persone, cani e ambienti diversi, estranei, nell’età più giovane.

Il mondo in cui viviamo deve essere fatto conoscere al cucciolo, ne deve venire a contatto.

Molte persone, inesperte, credono che un cucciolo accarezzato o toccato da persone che non conosce, non sviluppi l’istinto alla guardia. Non c’è nulla di più sbagliato. Il cane che non ha socializzato farà la guardia per paura. Perennemente nervoso cercherà convulsamente di allontanare “il pericolo”, ciò che teme perché non conosce, ma messo alla prova il più delle volte tenderà a fuggire.

Diversamente, il cane socializzato, equilibrato perché conosce, riuscirà a distinguere un comportamento normale (come ad esempio l’amico di famiglia) da un comportamento “strano” (il presunto ladro); una volta messo nelle condizioni di difendervi, sicuro di sé, darà prova di essere “guardiano” capace.

Il cane socievole, tranquillo tra altri cani, persone e bambini, oltre ad essere più felice e rilassato, sarà anche più facilmente addestrabile.

Certo è che per un maggiore risultato, la socializzazione deve essere effettuata nei primi tre mesi di vita; per l’addestramento, invece, si può attendere  in modo che il cane abbia la capacità mentale di capire ciò che gli si chiede.

Certe regole educative devono essere impostate fin dai primi mesi di età e ciò rientra nella socializzazione, cioè la comprensione di determinate regole in rapporto con altri soggetti, cani o persone con caratteri e personalità diverse. Non dimentichiamo che spesso i proprietari effettuano grossolani errori nella crescita dei cuccioli per inesperienza o perché erroneamente li giustificano come esseri umani, dando spiegazioni di natura psicologica a comportamenti puramente istintivi e casuali. Niente di più sbagliato. Ricordiamoci

© 2023 by The ATLANTA GOLF CLUB. Proudly created with Wix.com

  • google-plus-square
  • Twitter Square
  • facebook-square